dove arredare cosa

Nella vita di ognuno, prima o poi, arriva il momento di allontanarsi dalla famiglia per affrontare una nuova vita in una nuova casa, che di solito necessita di essere arredata. Provvedere a scegliere l’arredamento, soprattutto per chi si trova per la prima volta in questa situazione, può risultare complicato e molto spesso anche stressante.
Dopo aver letto riviste del settore e girovagato un po’ su internet nella speranza di trovare qualcosa che possa piacere, spesso l’unico risultato raggiunto è quello di sentirsi ancora più confusi. A questo punto ci si domanda: e adesso? Dove vado a comprare i mobili?
È questo il motivo per cui ho deciso di scrivere quest’articolo; non per fare pubblicità al mio negozio, ma nella speranza di aiutare e dare qualche consiglio utile a chi si trova a dover arredare la propria casa.
Per fare la giusta scelta ed affidarsi a dei professionisti del settore è importante valutare diversi punti:

esposizione1. GRANDE ESPOSIZIONE
Nell’arredamento esistono un’infinità di prodotti diversi come stile, colore, qualità e prezzo.
Quando si decide di arredare casa, nella fase iniziale di solito si è molto confusi sia per lo stile da scegliere (moderno, contemporaneo, industriale, classico, rustico, provenzale, country, shabby ecc…), sia nel cercare idee e soluzioni per ottimizzare gli spazi, sia per decidere quali saranno i colori e le essenze predominanti.
Il modo migliore per schiarirsi le idee è, sicuramente, quello di visitare un grande centro arredamenti, con una vasta esposizione, dove poter trovare una discreta scelta di prodotti e stili in grado di soddisfare le varie esigenze ed eliminare ogni dubbio.

recensioni2. RECENSIONI
Negli ultimi anni, grazie alla tecnologia e l’utilizzo di internet, è possibile valutare la professionalità e la qualità di un’azienda, non solo chiedendo ad amici e parenti, ma anche leggendo le recensioni che si trovano su social, siti e forum. Grazie a questi strumenti, si possono conoscere le esperienze, positive e non, di altri acquirenti, i pregi e i difetti di un centro arredamenti. Attenzione, però, perché non sempre tutto quello che si legge su internet corrisponde poi alla realtà!

prezzo3. PREZZI CHIARI
In molti negozi d’arredamento i prezzi non sono esposti. Ma come si fa a scegliere un mobile senza sapere quanto costa? Seguire l’iter dell’esposizione, scegliere un prodotto, fare una progettazione in base alle misure e solo alla fine sapere se il costo rientra nel budget prefissato potrebbe aumentare lo spreco di tempo ed in alcuni casi risultare addirittura snervante. Ma, soprattutto, perché non sono esposti i prezzi? Cos’hanno da nascondere?
Avere i prezzi esposti sulla merce è sinonimo di trasparenza e serietà dell’azienda, quindi occhio a chi non usa questa politica aziendale.

WhatsApp Image 2017-05-06 at 11.37.314. CONSULENZA E PROGETTAZIONE
Un altro punto fondamentale da considerare è la consulenza e la progettazione prima dell’acquisto. Alcuni centri d’arredamento si affidano a personale occasionale e senza nessuna qualifica, che molto spesso risulta essere impreparato, senza un percorso formativo e sicuramente non in grado di dare i giusti consigli e la giusta professionalità per aiutare nella scelta dell’arredamento. Un bravo arredatore d’interni o un architetto, specializzato nell’interior design, è in grado di progettare l’arredamento per la vostra casa, sfruttando al meglio gli spazi, rispettando il gusto e le esigenze del cliente, rientrando nel budget di spesa da lui prefissato. Deve far capire la differenza di un materiale o di un elettrodomestico rispetto ad un altro. Esperienza e professionalità sono le condizioni necessarie per aiutare a raggiungere la scelta giusta.

qualita5.QUALITÀ DEI MOBILI
Oggi la così detta GDO (Grande Distribuzione Organizzata) ha riempito le case degli italiani con prodotti tutti uguali tra loro e prezzi decisamente molto bassi, però, la qualità di questi mobili risulta essere molto spesso scadente. Al contrario, con una differenza sul prezzo, a volte anche minima, si potrebbe usare una ferramenta migliore, materiali che durino di più nel tempo e spessori maggiori per fianchi, ripiani, e mensole, oltre ad avere la possibilità di personalizzare il prodotto con dettagli (maniglie, colori ecc …), che lo rendano unico e non una delle tante riproduzioni in serie.

economia6. AFFIDABILITÀ E SOLIDITÀ ECONOMICA
Quando si acquista una cucina, una camera da letto o un arredamento completo, quasi sempre, la consegna è postdatata rispetto all’acquisto, poiché si tratta di mobili realizzati su misura in base all’esigenza ed al gusto del compratore. Per confermare l’acquisto, insieme alla firma del contratto, viene chiesto sempre un acconto come impegno, che in genere varia dal 20% fino al 50%.
Ma siamo sicuri che poi i mobili arrivino? In questi anni, un po’ per la crisi economica, che sta attraversando il nostro paese, un po’ per la marginalità di guadagno sulla vendita, che si è ridotta notevolmente, ci troviamo di fronte casi in cui i mobili non arrivano perché il negozio, dove si è deciso di acquistare, dopo poco tempo ha cessato l’attività oppure è in difficoltà economica.
È, quindi, importante scegliere di acquistare l’arredamento in un negozio, che garantisca una solidità economica, magari consigliato anche da qualche amico, che ha già comprato in quella struttura.

WhatsApp Image 2017-05-06 at 11.39.067. VERIFICA MISURE
Dopo aver acquistato la cucina, cosa succede se non è conforme alle misure della stanza? E se l’armadio è troppo alto? Cosa succede se il divano acquistato non passa attraverso le scale o la porta di casa? Di chi è la responsabilità?
Una volta effettuato l’acquisto, prima di far partire gli ordini alle aziende produttrici, è importante l’intervento di un tecnico, che vada a casa del cliente, per capire se le misure fornite siano idonee per la consegna ed il montaggio dei mobili scelti. Il centro arredamenti, infatti, deve essere sempre organizzato con un tecnico per la verifica delle misure.

8. MONTAGGIO
Una volta acquistato un mobile, chi lo monta? E’ importante sapere se il mobilificio, al quale ci si è affidati, ha personale interno addetto al montaggio o si affida a squadre esterne. Le ditte di montaggio, se non sono dipendenti del mobilificio, vengono pagate a gettoni, vale a dire che più cose montano con maggiore velocità e più guadagnano. La velocità nel montaggio va spesso a discapito della qualità. Un mobile “discreto”, montato male, vale meno di un mobile “economico” montato bene. Queste ditte devono montare velocemente ed andare via, magari per un’altra consegna. Un centro arredamenti con squadre di montaggio interne è sicuramente più affidabile, ma anche in questo caso è importante che siano dei professionisti in grado di risolvere eventuali imprevisti sul posto, capaci ad esempio di effettuare tagli dovuti a pilastri, angoli fuorisquadro ecc.

smaltimento9. SMALTIMENTO IMBALLO MOBILI
Al momento della consegna dei mobili, molto spesso, viene lasciato a casa del cliente anche l’imballaggio che è costituito da cartoni, polistirolo e plastica. Se si tratta di un mobiletto, lo smaltimento è abbastanza semplice, ma cosa accade nel caso di un arredamento completo? Il cliente si ritroverà la casa piena di cartoni?
Lo smaltimento dell’imballo dei mobili è un altro servizio, che deve offrire il mobiliere, da non trascurare.

assistenza10. ASSISTENZA POST VENDITA
Spesso il rapporto con il cliente finisce dopo aver effettuato la vendita. Ma se si dovesse verificare un problema dopo il montaggio, anche a distanza di mesi, a chi bisogna rivolgersi? Può succedere che il centro arredamenti si rifiuti di intervenire per risolvere il problema. Questo accade perché, secondo alcuni, l’assistenza dopo la vendita è solo un costo, senza considerare che un cliente soddisfatto è il miglior investimento pubblicitario che si possa fare. Un feedback positivo è il miglior biglietto da visita per un’azienda.

Ogni giorno ripeto a me stesso ed ai miei collaboratori:
Fai in modo che il cliente si senta come tu vorresti sentirti entrando in un’altra azienda. Tratta il cliente come tu stesso vorresti essere trattato.
Quest’articolo racchiude la politica aziendale su cui si fonda la Mobili Sparaco e, forse, la chiave del successo che in questi anni ci ha permesso di crescere e di arrivare dove siamo.
Spero che questi consigli possano esservi utili ed auguro a tutti Ottimi Acquisti!!

01 Nov 2017 Categoria: